Yahoo Mail

Il servizio di posta elettronica Yahoo Mail è senza dubbio uno di quelli che fatto la storia delle webmail a larga diffusione. Nata ufficialmente dall’acquisto della società di Yahoo del software Rocketmail, rilasciato nel 1996 e lanciatosi subito sul mercato come concorrenza ad Hotmail un anno prima del passaggio sotto le ali di Yahoo (che ha comprato nel 1997 l’intera società titolare del software per 96 milioni di dollari).

Rocketmail senza Yahoo quindi godeva già di un certo successo, ma l’acquisto lo rese pienamente integrato con quello che all’epoca era il motore di ricerca più usato, aprì le porte ad una grande diffusione a larga scala. Nel 2002 si ebbe un primo vero ampliamento del servizio aggiungendo l’opzione Plus di Yahoo Mail che rimuoveva le pubblicità ed una serie di opzioni aggiuntive competitive per l’epoca, come 25 MB di spazio, 10 MB di dimensione massima per il messaggio, archiviazione offline dei messaggi, multi-alias, gestione di allegati multipli.

Yahoo Mail

http://it.mail.yahoo.com

Certo, oggi tutti i servizi di posta elettronica offrono caratteristiche migliori gratis (a parte la pubblicità), ma all’epoca erano opzioni alle quali si poteva accedere solo pagando. Dal 2007 difatti la versione gratis di Yahoo Mail arrivò già ad offrire uno spazio illimitato, 25 MB di allegati, filtri anti spam ed antivirus, certificazione della posta elettronica…

Nel periodo 2007-2009 Yahoo Mail è stato il servizio di posta elettronica con più utenti al mondo, seguita da Hotmail e Gmail. La leadership è finita però mentre Google prendeva sempre più piede, ma in ogni caso Yahoo non è rimasta indietro con gli aggiornamenti e nel 2011 ha incluso integrazione con Twitter e Facebook, nel 2012 si è assistiti all’arrivo di applicazioni per Android, iOS e Windows 8, ad un restyling grafico pulito ed immediato e nel 2013 l’integrazione con Dropbox, il servizio di archiviazione in cloud più famoso.

Alla fine del 2013 Yahoo Mail è stato vittima di un attacco hacker che ne ha minato pesantemente la reputazione, dato che milioni di account sono stati violati ed in alcuni addirittura modificate le password.

Queste le caratteristiche tecniche principali di Yahoo Mail:

  • Dimensione massima allegati di 25 MB
  • Filtro anti-spam
  • Controllo antivirus
  • Accesso Pop3 e Forwarding (In Italia inclusi in versione gratis, mentre in altri Paesi funzionano solo per chi aggiorna a Plus)
  • Alias con AddressGuard (per creare altri indirizzi di email “falsi” che appaiono come mittente dei vostri messaggi e salvaguardare la privacy)
  • Certificazione della posta elettronica
  • Interfaccia multilingue