Virgilio Mail

Virgilio.it, nato nel 1996 è stato uno dei primi portali e motori di ricerca italiani. L’idea di una sola pagina attraverso la quale l’utente potesse accedere a diversi contenuti e servizi, dalle notizie ai giochi, dal motore di ricerca, alla chat ed all’email era già stata testata con successo e nel Belpaese esisteva già Italia Online (IOL), e Virgilio si inserì con successo in un mercato che all’epoca non era molto grande (non certo tutti gli Italiani navigavano su internet come adesso) ma comunque in crescita.

L’arrivo di Virgilio, oltre che dare un nuovo punto di riferimento ai navigatori di internet italiani forniva anche una webmail (non certo la prima in Italia, ce ne erano già state altre tra cui la sarda “Webmail” tra i primi servizi di questo tipo al mondo) con dominio @virgilio.it. La società Matrix S.p.a è passata nel 1999 ad essere controllata da Seat Pagine Gialle e poi, tramite vari passaggi, nel 2004 finire nelle mani di Telecom Italia. Dopo una lunga storia di migliorie e restyling, nel 2005 Virgilio viene oscurato da Telecom, e l’accesso alle caselle di posta @virgilio avviene tramite Alice.

Virgilio Mail

http://mail.virgilio.it

Nel 2012 Matrix Spa passa da Telecom a Weather Investment II S.à.r.l che controlla Libero. Da questa fusione rinasce Italia Online, società che, controllando sia Libero che Virgilio diventa il principale attore del mercato internet Italiano.

Appartenendo ad un gruppo così grande ed ambizioso, Virgilio Mail si presenta con una offerta gratuita molto allettante, fatta per lottare contro l’agguerrita concorrenza internazionale che controlla il mercato. Virgilio Mail si presente con queste caratteristiche:

  • Gestione automatica dei filtri mail in diverse cartelle: social network, offerte commerciali, offerte lavorative, filtri personalizzati
  • Visualizzazione degli allegati in anteprima
  • Fino a 2 giga di allegati per una sola email
  • Integrazione e condivisione con i principali social network
  • 3 GB di spazio
  • App per smartphone e tablet
  • Antivirus ed antispam
  • POP3/SMTP
  • Mail collector: un comodo servizio per controllare dall’account di Virgilio Mail tutte le altre vostre caselle mail provenienti da altri provider. Il tutto in modo intuitivo e senza richiedere configurazioni complesse
  • Spazio di archiviazione in cloud di 2GB per file e cartelle condivisibili

Insomma pare che il rilancio di Italia Online e di Virgilio abbia portato sostanziali innovazioni nel servizio di Posta Virgilio Mail: con queste caratteristiche può benissimo competere con colossi come Gmail o Hotmail, visto che per molti i servizi offerti e la possibilità di parlare con una società (e quindi con una assistenza clienti in caso di necessità) che parla italiano, è una grande comodità

I Pro

  • Interfaccia utente intuitiva e facile da gestire
  • Chiunque può registrare un account gratuitamente
  • Ricco di funzionalità per la gestione dell’account
  • Spazio di archiviazione aggiuntivo, tramite la funzionalità “File Pubblici”
  • Antivirus y antispam inclusi
  • Facile da personalizzare
  • C’è un app da scaricare per gestire il vostro account Virgilio al meglio anche da smartphone.

I Contro

  • Alcuni utenti si lamentano della pubblicità che a volte può risultare invasiva
  • A volte può risultare un po’ lento.