Google

Sincronizzazione dei contatti di Google su Apple

Sincronizzazione dei contatti di Google su Apple

Come sincronizzare i contatti con iPhone o iPad?

  • Per sincronizzare i contatti con Iphone o iPad è necessario aprire l'applicazione Impostazioni del dispositivo.
  • Successivamente cliccare su Contatti e poi su Account, ancora su Aggiungi account e infine su Google. Arrivati fin qui bisogna inserire il proprio indirizzo e-mail e la password. Ricordati di utilizzare una password per l'applicazione, se utilizzi la verifica in due passaggi.
  • Fatto questo, clicca su Avanti e subito dopo clicca su Contatti. Se si crea un popup, scegli, in base a ciò che desideri, se vuoi lasciare invariati o eliminare i contatti esistenti nell' iPhone o nell' iPad prima di far sincronizzare i contatti di Google.
  • Una volta deciso e fatto ciò, clicca su Salva in alto. Per far avviare la sincronizzazione, apri l'applicazione Contatti.

Come sincronizzare le specifiche dei contatti di lavoro o di scuola?

Google non si stanca di innovarsi: cambiamenti per Inbox

Google non si stanca di innovarsi: cambiamenti per Inbox

Google ancora una volta ottimizza i suoi servizi per soddisfare ogni utente. In questo caso l’ultima novità, come annuncia il colosso informatico, riguarda l’innovazione del servizio di posta di Inbox, che consente di gestire il proprio account Gmail sia sul Web che su qualsiasi dispositivo mobile: Android e sistemi iOS. L’obiettivo è quello di permettere agli utenti di organizzare più velocemente e con maggiore ordine la propria lista e-mail. Leggi tutto about Google non si stanca di innovarsi: cambiamenti per Inbox

L'account personale di Google compie un anno ma il regalo è per tutti gli utenti

Google - Blocca il telefono

Spegne virtualmente la prima candelina il pannello di controllo che il colosso informatico ha realizzato per gestire qualsiasi account personale. Un compleanno festeggiato con tutti i propri utenti con l'implementazione delle funzioni offerte da Google.

Dove si trova il tuo telefono?

Accedendo al tuo account di Google scoprirlo sarà un gioco da ragazzi. Quualsiasi telefono, smarrito a casa o rubato potrà essere ritrovato semplicemente accedendo al proprio account personale e chiedendo di far squillare il proprio telefono. In questo modo, grazie alle impostazioni di geolocalizzazione o, semplicemente, sentendo la suoneria, potrai scoprire dove si trova il tuo smartphone - Android o iOS -. Leggi tutto about L'account personale di Google compie un anno ma il regalo è per tutti gli utenti

Google ridimensiona Inbox: ecco le ultime novità

Correlazioni con gli eventi di Google Calendar

Sono passati ormai poco meno di due anni dalla data di rilascio del servizio Inbox, inizialmente concepito come miglioramento delle già note potenzialità di Gmail nell'ambito mobile. Preparata appositamente per i sistemi operativi Android e iOS, e per i browser Chrome, Firefox e Safari, l'applicazione ha riscosso un discreto successo, grazie al notevole supporto nella gestione della posta elettronica. La notizia di un significativo aggiornamento, resa nota durante gli ultimi tempi, è stata confermata ufficialmente con l'illustrazione di tre importanti funzioni aggiuntive. Esaminiamole nel dettaglio, basandoci sullo stesso ordine con cui sono state pubblicate:

Correlazioni con gli eventi di Google Calendar

Dopo quest'ultimo perfezionamento, Inbox può raggruppare ogni singola e-mail che abbia a che fare con un evento specifico, riportato su Google Calendar. Naturalmente, i ritocchi al testo saranno visualizzati secondo un ordine cronologico; inoltre basterà premere su un evento, senza necessariamente effettuare il logout da Inbox, per estenderlo nella schermata e visionarlo integralmente. Leggi tutto about Google ridimensiona Inbox: ecco le ultime novità

Google abbatte un'altra frontiera: benvenuto Inbox!

Google abbatte un'altra frontiera: benvenuto Inbox!

Il colosso Google ha annunciato un'importante novità: arriva sul mercato Inbox, una nuova applicazione grazie alla quale reperire informazioni sarà sempre più facile e immediato; se cercate un indirizzo, se dovete prenotare un volo, controllare a che punto è la spedizione di un pacco o riservare un tavolo al ristorante ecco la app che fa per voi.

Effettuando una ricerca dei dati desiderati, vi sarà quindi possibile visualizzare tutte le informazioni in un'unica card, modalità grafica già utilizzata in Google Now, cosa che vi consentirà una visione immediata di quello che state cercando. Grazie a Inbox è inoltre possibile effettuare una ricerca per parola-chiave con conseguente raggruppamento in un'unica scheda di quanto state cercando; le altre informazioni continueranno invece ad essere raggruppate come un elenco di email ordinate per data. Leggi tutto about Google abbatte un'altra frontiera: benvenuto Inbox!

Come difendere le proprie informazioni in rete

Come difendere le proprie informazioni in rete

Navigare in Internet è una delle metafore più azzeccate: il marinaio esperto può fare mille esperienze senza perdersi, ma un marinaio meno attento rischia di perdersi nel mare di informazioni che Internet ci offre. Sono parecchi i rischi in cui si può incappare utilizzando il Web: anche in questo luogo, infatti, si incontrano virtualmente dei malintenzionati che possono ledere i nostri diritti fondamentali. In particolare, è la privacy il diritto più intaccato per chi si muove in rete in maniera incontrollata, ma anche per chi ignora delle semplici regole con noncuranza. Vedremo adesso come difenderci dagli attacchi in rete più frequenti e come prevenire che le nostre informazioni personali vadano in mano a persone indesiderate. Leggi tutto about Come difendere le proprie informazioni in rete

Gmail risponde per te

Gmail risponde per te

Arriva una mail urgente, ma non hai tempo di dare subito una risposta dettagliata? Può capitare, specie se stai controllando la posta elettronica con il cellulare. Probabilmente, allora, vorresti dare una risposta interlocutoria e breve. Non sarebbe splendido se fosse Gmail a proporti un paio di possibili alternative già fatte e finite? Potresti approvarne una e spedirla in un attimo. O meglio, lo puoi già fare, con la funzione "Smart Reply" Inbox di Gmail.

Si tratta, in buona sostanza, di una forma di semplice intelligenza artificiale. Con questa tecnologia, la casella della posta in arrivo di Gmail sarà in grado di valutare quali mail sembrano più urgenti. A questo punto, ti proporrà tre risposte standard, preconfezionate. Chiaramente, si tratterà di risposte concise, che non possono entrare in molti dettagli; ma che saranno comunque sufficienti a dare un cenno di riscontro a chi ti ha scritto e forse aspetta con urgenza che tu risponda. Una possibilità è anche quella di usare la risposta suggerita come canovaccio, al quale aggiungere informazioni specifiche; comunque è un risparmio di tempo. Leggi tutto about Gmail risponde per te

Hangouts.google.com: chatti e videochiami dal tuo browser

Hangouts.google.com: chatti e videochiami dal tuo browser

Che non si dica che oggi non abbiamo modi per comunicare. Se per caso non siete del tutto soddisfatti dei servigi che Skype, WhatsApp e Messenger vi rendono, segnatevi la data del 17 agosto 2015.

In ordine di tempo l’ultimo mezzo di comunicazione messo a nostra disposizione ce lo fornisce addirittura il colosso statunitense Google, con il lancio del sito hangouts.google.com, con quindi la possibilità di chattare e videochiamare direttamente usando il proprio browser di navigazione.

Il layout è lo stesso degli hangouts aperti dalla propria Gmail. Sulla sinistra ci sono le varie conversazioni e al centro dello schermo troverete tre icone per la videochiamata, la telefonata ed il messaggio. Aprendo più finestre, sarà possibile portare avanti più conversazioni; le chat di gruppo saranno sicuramente ben visualizzate, visto l’ampio spazio a disposizione, e visto che ce n’è così tanto di spazio, sullo sfondo troverete bellissime foto screensaver, che cambiano in automatico. Leggi tutto about Hangouts.google.com: chatti e videochiami dal tuo browser

La traduzione visiva di Google Traduttore si arricchisce di 20 nuove lingue

La traduzione visiva di Google Traduttore

La app di Google Traduttore è disponibile per iOS e Android e, come molti sanno, fra le altre cose, offre la comoda funzione che permette di inquadrare il testo con la fotocamera dello smartphone ed ottenere in tempo reale la traduzione del testo stesso. Geniale no?

La novità apportata da Google sta nel fatto che da oggi saranno disponibili traduzioni in 20 nuove lingue, per un totale che raggiunge i 27 diversi idiomi. Alle 7 lingue originarie (inglese, francese, italiano, tedesco, spagnolo, portoghese e russo) si aggiungono: croato, bulgaro, ceco, olandese, danese, svedese, norvegese, finlandese, ungherese, filippino, indonesiano, rumeno, lituano, polacco, turco, slovacco, ucraino e addirittura il catalano. Leggi tutto about La traduzione visiva di Google Traduttore si arricchisce di 20 nuove lingue

Twitter SERPeggia spedito su Google

Twitter SERPeggia spedito su Google

Cosa sono le SERP?

La locuzione inglese SERP ( Search Engine Results Page ) indica la pagina dei risultati che appare ogni volta che viene effettuata un'indagine su internet attraverso i noti motori di ricerca ( Google e Yahoo in primis ). Ritrovarsi nelle prime posizioni delle suddette ricerche costituisce un grande vantaggio per chiunque possieda quel sito/ pagina di Facebook/ account di Twitter ecc.

Accordo Twitter e Google

I due marchi hanno da poco siglato un accordo che potrebbe segnare una sorta di rivoluzione nel metodo di ricerca convenzionale. I famosi post da 140 caratteri diventeranno così ancora più visibili nelle piattaforme online, donando a Twitter un numero ancora maggiore di visitatori. Questo contratto con Google potrebbe segnare la svolta per il piccolo "Larry" ( il noto logo di Twitter). Leggi tutto about Twitter SERPeggia spedito su Google

Pagine