Katamail

Katamail nasce dalla realtà imprenditoriale tutta italiana di Kataweb. Kataweb è un portale multimediale fondato nel lontano Maggio 1999 da Paolo dal Pino. Il sito fa parte del gruppo editoriale "L'Espresso" e  offre una serie di servizi molto utili e integrati per i suoi utenti, tra i quali la possibilità di gestire un blog, di consultare mappe interattive, di accedere alle offerte di lavoro pubblicate nella bacheca Miojob e, per l'appunto, di aprire una casella di posta elettronica.

Dal portale Kataweb, l'utente può creare, in pochissimi minuti e con un paio di click, molteplici caselle di posta senza alcun tipo di limite. L'indirizzo email risultante dall'iscrizione sarà del tipo: tuonome@katamail.com. Il servizio, 100% gratuito e di facile utilizzo, mette a disposizione 1GB di spazio per archiviare la posta. 20mb è, invece, il tetto massimo consentito per inviare e ricevere attachment (40mb, complessivamente, per il messaggio e l'allegato messi assieme). Il bello della casella di posta Katamail è che non si tratta di un applicativo stand-alone. Il sistema, di fatti, è integrato e offre la possibilità di accedere a numerosi servizi aggiuntivi che funzionano in modalità SaaS.

Katamail

http://www.kataweb.it

Ad esempio, nella HomePage di Katamail è possibile accedere al meteo le cui informazioni si basano sul provider locale al quale siamo collegati. Direttamente sul desktop è presente anche un utilissimo calendario e una history di eventi importanti che segnalerà, ad esempio, l'arrivo e l'eventuale lettura di nuovi messaggi. Ma non è finita qui! Katamail è un SaaS potenzialmente espandibile grazie a dei plugin (chiamati gadget), messi a disposizione da Kataweb e da altri portali esterni: alcuni, come "Calendario", "Quota" e "Messaggi", sono di default, mentre altri possono essere installati o meno a discrezione dell'utente. Tra questi troviamo l'utilissimo RSS feed (con il quale sarà possibile consultare rapidamente tutte le notizie dell'editoriale "L'Espresso"), Google Maps e il  convertitore di valute di Loobiz.com.

Katamail, dunque, non è solo email, ma è anche una vera e propria agenda multimediale di facile consultazione. Oltre all'organizzazione di singoli contatti in uno o più gruppi, l'utente potrà anche creare eventi e gestirli direttamente dalla casella senza dover ricorrere ad ulteriori applicazioni.

L'unico vero e proprio svantaggio di Katamail è rappresentato dall'impossibilità di amministrare rapidamente il SaaS al di fuori dal circuito web standard, ovvero tramite classico accesso via browser. E' possibile consultare Katamail anche da un client di posta elettronica come Outlook, Thunderbird o Eudora, ma la sua configurazione manuale potrebbe risultare piuttosto ostica a numerosi utenti.
Sfortunatamente il portale multimediale Kataweb, a oggi, non ha ancora messo a disposizione dei propri clienti una app per telefoni cellulari (sia piattaforma Android che iOS) capace di gestire la posta in modo semplice e intuitivo.