MSN Hotmail

Forse non tutti sanno chi c’è dietro il buon vecchio Hotmail! Parliamo di un programmatore musulmano che è riuscito nel lontano 1996 a brevettare un fantastico servizio di posta elettronica: Hotmail! L’idea nacque quando questo programmatore, scambiandosi delle email di lavoro con un altro collega (John Smith), fu rimproverato dalla società per cui lavorava, per il fatto che non era consentito l’utilizzo della posta elettronica aziendale per scopi personali.

Da quel momento, Sabeer Bathia, il programmatore musulmano, diede origine a quello che oggi è uno dei servizi di posta più utilizzati e famosi al mondo, Hotmail appunto. Quando la Microsoft si accorse delle potenzialità di questo programma, lo acquistò, offrendo al programmatore una cospicua somma di denaro, si suppone 400.000 dollari. Oggi la Microsoft, può vantare milioni di account creati e ogni giorno vengono registrati circa 3000 nuovi account.

MSN Hotmail

http://www.hotmail.it

Principali vantaggi di Hotmail

Oggi il servizio Hotmail è andato in pensione ma è stato completamente integrato in Outlook.com e si presenta davvero con molti vantaggi. Vediamone alcuni:

  • La capacità di archiviazione aumenta in modo automatico ogni volta che lo spazio sta per esaurirsi.
  • Puoi accedere dai dispositivi mobili come Windows Phone, Ipad e Iphone e dispositivi Android.
  • La cartella posta in arrivo include ben 10 giga di spazio gratis su OneDrive, utile per salvare file e foto.
  • Puoi comunicare con tutti, utilizzando i contatti dai social network più famosi (Es. Facebook, Google, Linkedin)
  • Puoi chattare con i tuoi amici direttamente dalla posta in arrivo

Da Hotmail a Outlook

L’interfaccia di Outlook è davvero veloce, moderna e ti presenta buona parte della tua posta elettronica senza rendere confusionario il desktop. Inoltre la presenza di Office e OneDrive rendono le operazioni di condivisione decisamente più semplici e rapide. Diversamente da qualche altro “grande” concorrente, Outlook rispetta la tua privacy e non sfrutterà i tuoi messaggi di posta personali per farti vedere la pubblicità correlata.

Passare ad Outlook è davvero molto semplice, soprattutto se stai passando da un account di posta Gmail. In soli 5 step avrai effettuato la migrazione verso Outlook.com