Gmail.it

Negli ultimi anni, il predominio di Google sul panorama informatico mondiale è cresciuto a dismisura. Il sistema operativo Android è stato un ariete che ha permesso al colosso americano di entrare nelle nostre vite in ambito lavorativo, sociale e personale. Basti pensare che ogni dispositivo Android ha bisogno di un account “gmail” per essere sfruttato a pieno. Ma attenzione: un account @gmail.com!

Non bisogna confondersi col servizio email completamente italiano “gmail.it”. Questa società si occupa di servizi di posta certificata e servizi di banner. Nel dettaglio, stiamo parlando di un servizio di posta riconosciuta a livello legale che ci permette di inviare e ricevere documenti importanti e con firma digitale, rendendoli a pari valore di quelli stampati e vidimati a mano. Ormai la posta elettronica certificata (PEC) è accettata in tutti gli enti pubblici e privati ed offre la comodità di spedire da casa propria tutta la documentazione necessaria per partecipare a concorsi, richiedere e inviare materiale alle pubbliche amministrazioni.

Gmail.it nasce nel 2008 e non soffre della grande notorietà del concorrente “.com” , di cui non è un dominio locale. Si parla infatti di un servizio totalmente separato ed estraneo a Google.

Gmail.it

http://gmail.it

La società italiana offre una casella postale elettronica totalmente gratuita e libera. I loro sistemi informatici si basano su prodotti open source, sfruttando dei filtri antispam e antivirus potentissimi che permettono che la nostra casella non sia invasa da messaggi indesiderati.

Per quanto riguarda la casella di posta certificata, abbiamo dei costi di abbonamento che vanno dai 10,00 ai 20,00 euro (I.V.A. inclusa) ed è possibile aggiornare a PEC un indirizzo gmail.it già esistente. Il costo è in linea con quelli offerti al momento ed anche più economico di alcuni gestori che offrono gli stessi servizi. Pensiamo poi al numero di raccomandate che ogni anno inviamo ad enti ed aziende: con quattro o cinque raccomandate ci siamo ripagati il costo annuale e tutto il resto sarà guadagnato. In più ci eviterà fastidiose code agli sportelli, stampare eventuali documenti ed acquistare buste adatte.

Si parte con un abbonamento Premium 1 che garantisce 2 GB di spazio di archivio, fino ai 6 GB dell’abbonamento Premium 3. In più il sistema di Gmail.it non effettua indicizzazione delle e-mail in transito dai propri server, e questo garantisce il massimo del rispetto della privacy. Il servizio offre un programma per sincronizzare palmari o sistemi smartphone con Windows Mobile Professional, Palm OS e PocketPC. Per tutti gli altri dispositivi “mobile” basta impostare il servizio email pop3 sul server pop.gmail.it ed il gioco è fatto!

Si possono allegare file da 15 MB semplicemente caricandoli nella pagina di creazione dell’email, oppure fino a 1GB usando il comando “Collegamento Allegati”. Gli allegati in ingresso invece vengono filtrati dal sistema antivirus per evitare di installare nel proprio computer programmi indesiderati. Al momento non compare nell’elenco dei gestori pubblicato sul sito dell’Agenzia per l’Italia Digitale (digitPA.gov.it). Quindi, se ci serve un servizio di posta elettronica certificata, sicura e protetta da virus e spam indesiderata, con un dominio semplice da ricordare e completamente italiano, Gmail.it è un’ottima alternativa.