Facebook propone il nuovo servizio di navigazione guidata Places Directory Niente ricerca locale, è Facebook che ti consiglia

Facebook places, Scopri luoghi stupendi in ogni città

Facebook lancia il nuovo sistema di navigazione guidata Places Directory, che è il sito di ricerca locale che sta emergendo prepotentemente in questo periodo. Facebook promette che da ora la ricerca dei luoghi sarà più accurata e non è improprio definirla come una "navigazione guidata." 

La nuova Facebook Places Directory fonde Graph Search, la API Page Locations ed altri elementi per rendere questa nuova directory un degno supplemento ai siti di viaggio e dei locali preferiti. Ma non può ancora essere definito una loro vero sostituto. Tale annuncio avviene contemporaneamente al rinnovamento del layout delle pagine del Local Business, che consente di inserire recensioni centralmente nel corpo della pagina. Leggi tutto about Facebook propone il nuovo servizio di navigazione guidata Places Directory Niente ricerca locale, è Facebook che ti consiglia

Inbox la nuova posta elettronica di Google che vuole migliorarci la vita

Google Inbox by Gmail

Ogni giorno ci troviamo davanti a decine di email tra cui orientarci: newsletter dai siti cui siamo iscritti, promozioni dei negozi di cui siamo clienti fedeli, informazioni dalla banca o dal gestore telefonico, fatture da pagare, messaggi da amici lontani e vicini, documenti di lavoro e quant’altro.

Visto che ormai la maggior parte degli accessi ad internet del pianeta sono da dispositivi mobili Google ha pensato che dover visualizzare cataste di messaggi e gestirli tutti era stancante non solo per la mente, ma anche per le dita, e quindi ha proposto la sua ennesima rivoluzione. Il nuovo sistema di posta elettronica si chiama Inbox, una App (o estensione per Chrome).

A prima vista si può riassume questa app dal semplice nome come il tentativo di applicare a Gmail quello che già Google fa con Google Now: una gestione “intelligente” e quasi automatizzata della posta elettronica, vediamo da vicino come funziona. Leggi tutto about Inbox la nuova posta elettronica di Google che vuole migliorarci la vita

Facebook lancia l'App esclusivamente dedicata ai Gruppi e al micro-sharing

Facebook lancia l'App esclusivamente dedicata ai Gruppi

Ogni mese i Gruppi Facebook sono utilizzati da oltre settecento milioni di persone. Nonostante questo però, l'esperienza utente di interazione con i gruppi, vissuta tramite l'utilizzo dell'app mobile ufficiale di Facebook, risulta lenta e spiacevole. La bella notizia è che da oggi, o meglio dal 18 Novemebre 2014, Facebook ha messo a disposizione di tutti gli utenti la possibilità di utilizzare un'applicazione mobile dedicata esclusivamente ai Gruppi. Un'app specializzata sui Gruppi Facebook, in grado di garantire un'esperienza utente intuitiva e funzionale, quindi positiva. Le nuove funzionalità? Praticamente nessuna, le funzionalità dei gruppi Facebook rimarranno le stesse di sempre, con la differenza che saranno presentate in un ambiente mobile, ottimizzato per una fruizione portatile. Leggi tutto about Facebook lancia l'App esclusivamente dedicata ai Gruppi e al micro-sharing

Come impostare una mail di risposta automatica su Gmail

Come impostare una mail di risposta automatica su Gmail

Spesso scegliamo di aprire un account email per motivi di lavoro, poiché rappresenta un metodo efficace e quasi insostituibile ormai per comunicare con fornitori e clienti. Quello che però molti non riescono a controllare è il modo di comunicare al cliente quando non si è disponibili, per esempio quando siamo fuori dall’ufficio oppure in ferie. Gmail, così come altri provider di servizi di webmail (come yahoo ed outlook.com/hotmail) offre una funzionalità appositamente pensata per questa eventualità.  Non rispondere prontamente ad una email può far si che il cliente o chiunque vi contatti pensi che gli stiamo ignorando. Sicuramente non vorremmo che chi ci contatta pensi questo. Questo servizio di risposta automatica di Gmail ci consente di impostare un messaggio standard del tipo “Non sono in ufficio, appena rientro ti contatto” o cose del genere, e che sarà inviato in automatico al mittente non appena si riceve un email (ovviamente nel periodo di assenza che avrete pre-impostato) Leggi tutto about Come impostare una mail di risposta automatica su Gmail

Come creare un email alias su Virgilio

Come creare un email alias su Virgilio

Quante volte ci capita di dover dare la nostra email a qualcuno, per lavoro o per scopi privati, oppure per l’iscrizione ad un sito o ad un servizio? Sono circostanze che accadono di continuo. E quante volte ci capita di storcere il naso, magari perché non vogliamo rivelare la nostra email perché buffa, oppure perché contiene informazioni che non vogliamo dare, come il cognome o l’anno di nascita, o ancora perché il sito su cui la stiamo inserendo non è attendibile o può produrre spam fastidiosa.

Per queste situazioni, e per altri casi in cui serve il reindirizzamento di email da un account ad un altro, sono stati creati gli account Alias. Questi indirizzi email non hanno un vero e proprio inbox dove conservare la corrispondenza che ricevono, ma la inoltrano all’indirizzo a cui sono collegati. In pratica non c’è modo di controllare la posta in arrivo su questi indirizzi alias o configurarli su un client, ma bisogna controllare l’email a cui puntano. Leggi tutto about Come creare un email alias su Virgilio

Come organizzare i messaggi su Outlook.com in categorie

Outlook.com/hotmail gestisci categorie

Un problema comune a tutti noi è quello della posta in arrivo. Ci troviamo spesso con migliaia di email nella sezione “posta in arrivo”, e ci sono sempre quelle email che non possiamo eliminare o che dobbiamo tenere per un po’ prima di poterle cancellare. In questi casi ci vengono in aiuto le categorie per poter organizzare al meglio i messaggi, in modo da poter classificare le mail di lavoro, quelle degli amici, e quelle dei parenti, senza dover organizzarle in cartelle, che possono risultare scomode se un email rientra in più di una categoria.

Come al solito, Outlook.com ci viene in aiuto, dandoci la possibilità di creare facilmente delle categorie in cui archiviare i nostri messaggi.  Le categorie, una volta create possono essere rimosse senza perdere nessun email, ed un messaggio può far parte di più di una categoria. Inoltre Outlook è in grado di riconoscere gli aggiornamenti dai social network e le newsletter, categorizzandoli automaticamente in modo automatico ed intelligente. Leggi tutto about Come organizzare i messaggi su Outlook.com in categorie

Il modo più semplice di impostare la risposta automatica su Yahoo!

Risposta automatica su Yahoo Mail

Come ben sapete, sono sempre di più i provider di servizi e-mail gratuiti tra i quali scegliere. Solitamente hanno tutti più o meno le stesse caratteristiche (parliamo ad esempio dei più noti come gmail, yahoo ed outlook). Molti di noi abbiamo più di un account registrato con uno o più provider di questo tipo di servizio di webmail, ed alcuni lo usano come forma di contatto di lavoro. Ed è in quest’ultimo caso in cui può sorgere un problema: se non siamo in ufficio oppure se siamo in ferie, se non siamo in grado di dirlo a chi ci contatta può essere molto controproducente. Mettiamo ad esempio che un cliente importante ci scrive una mail altrettanto importante, ma noi non siamo in ufficio e quindi non siamo in grado di rispondere; sicuramente questo cliente non sapendo il motivo della mancata risposta potrà anche arrabbiarsi ed addirittura portarci a dover offrire delle scuse per non perderlo. Il tutto per una semplice email. Ebbene, Yahoo! Mette a disposizione un servizio di autoresponder che vi permette di impostare un’email di risposta da inoltrare a quelli che vi scrivono quando non siete disponibili perché ad esempio siete assenti. Leggi tutto about Il modo più semplice di impostare la risposta automatica su Yahoo!

Microsoft One Drive conferma la disponibilità di 10 GB per l’upload

Microsoft One Drive conferma la disponibilità di 10 GB per l’upload

Dopo i rumors che ci anticipavano il grande passo del colosso, ci è arrivata la conferma direttamente dal sito di Microsoft, che ha dato la notizia tramite un comunicato ufficiale. D’ora in poi, infatti, sarà possibile caricare i propri file su il famoso e utilizzassimo cloud storage fino a 10 GB di spazio. Una disponibilità molto più ampia per file di ogni tipo decisamente al passo con i tempi, che è arrivata senza farsi attendere troppo. Tuttavia la maggiorazione, almeno per il momento, è disponibile solo per gli utenti customer e non invece per quelli business, che dovranno avere ancora un po’ di pazienza e attendere il prossimo aggiornamento da parte di Microsoft One Drive. Leggi tutto about Microsoft One Drive conferma la disponibilità di 10 GB per l’upload

Come configurare la vostra email Outlook.com (Hotmail) tramite POP

Outlook.com (Hotmail) tramite POP

Ormai il telefono ci serve per comunicare a 360 gradi, e non più solo per telefonare. Attualmente sono numerosi i dispositivi che ci permettono di accedere alla nostra email, in modo automatico, sincronizzato, manuale, programmato. L’unico inconveniente iniziale che può capitarci è quello di dover affrontare una configurazione con cui non abbiamo mai avuto a che fare con il tradizionale PC, la configurazione POP.  Quando si possiede un dispositivo che non riconosce in automatico il provider del servizio email o che vi chiede di fare la configurazione POP manuale, ci si può sentire un po’ spiazzati. La soluzione invece è semplice, ed in pochi passaggi vi spiegheremo come configurare la vostra email su Outlook.com (Hotmail) nel vostro dispositivo tramite POP.

Per configurare un’applicazione email in modo da poter accedere ad un account Outlook.com (Hotmail) tramite POP, bisogna andare su “impostazioni” nella vostra applicazione, scegliere aggiungi email, e procedere ad introdurre le variabili.

Le email ricevute verranno scaricate tramite il protocollo POP, mentre le email in uscita, lasceranno il dispositivo tramite SMTP. Leggi tutto about Come configurare la vostra email Outlook.com (Hotmail) tramite POP

Come impostare la propria firma su un account Gmail

Gmail Firma

Il servizio di posta di Google è uno dei più completi e funzionali ed offre davvero grandi possibilità, rimanendo sempre all’avanguardia e sperimentando situazioni nuove e piene di opportunità. Ad esempio, la gestione della firma, che può sembrare qualcosa di banale e scontata, su Gmail diventa qualcosa di nuovo e tutto da scoprire. La firma, in una email, è una parte di testo personalizzato che viene inserito automaticamente in calce al testo della nostro messaggio. Di solito si usano per inviare informazioni sui propri dati, i dati dell’azienda in cui lavoriamo, numeri di telefono o contatti vari. Può contenere motti o aforismi che ci rispecchiano o che condividiamo, ma spesso anche codice HTML. Leggi tutto about Come impostare la propria firma su un account Gmail

Pagine