Le novità di Yahoo Mail e della nuova versione Pro

Le novità di Yahoo Mail e della nuova versione Pro

Yahoo Mail: un servizio di posta al passo con i tempi

Yahoo Mail, un servizio di posta tra i più conosciuti, ha mantenuto l'ottima abitudine di proporre periodicamente soluzioni innovative ed aggiornamenti per rendere il proprio servizio sempre più attraente per i suoi numerosi utenti. Nel mondo sono ci sono circa 225 milioni di persone che utilizzano il servizio Mail Desktop e proprio a loro sono rivolte le ultime novità.

Yahoo Mail: ecco la prima novità

La prima novità appena lanciata da Yahoo mail riguarda una significativa modifica dell'interfaccia grafica desktop, a cui sono state aggiunte funzionalità nuove, che consentono di eseguire diverse operazioni in maniera molto più semplice. Yahoo Mail nuova versione si avvia più rapidamente ed ha una grafica molto più elegante. A questo scopo sono state impiegate le nuove tecnologie open source, che hanno permesso di ridurre anche la quantità di memoria utilizzata. Leggi tutto about Le novità di Yahoo Mail e della nuova versione Pro

Gmail: Google interrompe la scansione dei contenuti pubblicitari

Gmail: Google interrompe la scansione dei contenuti pubblicitari

Privacy assicurata: lettura inbox solo su richiesta

Con il preciso intento di procacciarsi nuovi clienti nella categoria business, Google cesserà di analizzare le mail delle caselle degli utenti per inoltrare contenuti promozionali inerenti i contenuti. Disattivando l’opzione, la scansione verrà applicata solo alle utenze Gmail (non aziendali): una strategia opportunistica per allargare il raggio dei servizi cloud a clienti aziendali nuovi e meno nuovi. Dopo campagne di comunicazione quanto meno discutibili per modi e tempi, Big G torna alla carica per insidiare la leadership nella fornitura di servizi cloud di Amazon e Microsoft, rispettivamente per l’hosting e la produttività aziendale. Leggi tutto about Gmail: Google interrompe la scansione dei contenuti pubblicitari

Scorciatoie da tastiera per Gmail: usa le dita, riposa la testa

Scorciatoie da tastiera per Gmail

Per molti utenti il provider di posta elettronica Gmail è considerato il migliore, il più affidabile, sicuro e veloce ed è di sicuro il più utilizzato al mondo con circa 500 milioni di utenti attivi.

Le scorciatoie da tastiera

Un consiglio è di utilizzare la tastiera al posto del mouse, perché oltre ad essere più efficace è anche più rapido, non si staccano le mani dalla tastiera; lo stesso provider ci viene incontro attraverso delle scorciatoie per ottimizzare i tempi della scrittura. Molte di queste sono già operative sulla maggior parte delle tastiere, altre devono essere abilitate.

Attivazione

Attivarle è molto semplice ed intuitivo, basta aprire Gmail, fare clic su Impostazioni, scorrere il cursore in basso fino a “Scorciatoie da tastiera”, selezionare Attiva e cliccare sul pulsante “Salva modifiche” collocato in fondo alla pagina, tutto qui. Leggi tutto about Scorciatoie da tastiera per Gmail: usa le dita, riposa la testa

Come effettuare il backup della posta Yahoo sul proprio computer

Come effettuare il backup della posta Yahoo sul proprio computer

Al giorno d'oggi tutti abbiamo e utilizziamo un account di posta elettronica online per ricevere ed inviare messaggi di qualsiasi genere. Tra quelli più utilizzati c'è Yahoo Mail, webmail dell'omonimo motore di ricerca. Per i meno esperti ci sono invece le caselle di posta fornite dai gestori telefonici italiani: libero, alice, virgilio, tiscali e così via.

Ma come si effettua il backup ossia il salvataggio dei messaggi sul proprio computer?

È importante avere una copia delle mail su un altro supporto proprio perché questi account di posta elettronica servono anche per ricevere mail di lavoro e nel caso in cui il servizio online dovesse essere chiuso o il vostro account dovesse essere disattivato siete sicuri di avere una copia di tutti i messaggi sul vostro pc.

Esistono diversi modi per creare la copia del vostro account di posta online: Leggi tutto about Come effettuare il backup della posta Yahoo sul proprio computer

Ecco come Microsoft renderà le password obsolete

Ecco come Microsoft renderà le password obsolete

Buone notizie per tutti coloro che lamentano una crescente difficoltà nel ricordare le ormai sempre più numerose password, indispensabili per l'accesso e per la sicurezza dei propri account. La Microsoft sembra infatti aver trovato finalmente la soluzione che in tanti aspettavano; niente più sequenze di lettere e numeri! Da oggi a garantirvi delle credenziali di accesso pratiche e ultrasicure ci penserà il vostro smartphone! Ma come funziona questa innovativa modalità di accesso? Possiamo davvero dire addio alle password? Leggi tutto about Ecco come Microsoft renderà le password obsolete

Novità in casa Microsoft: Nasce To Do e chiude Wunderlist

Novità in casa Microsoft: Nasce To Do e chiude Wunderlist

Cos'è To Do e come cambierà le nostre vite

Tutto venne concepito circa un anno fa: creare un'app capace di aiutare la gestione giornaliera e fornire un supporti a chi ha una vita frenetica e non riesce a tenere il passo con la propria agenda. Dopo mesi di gestazione, leggasi sviluppo, Microsoft ha finalmente annunciato la disponibilità di una versione beta per To Do, con schermate intuitive e diversi strumenti atti a semplificare la giornata e a tirare, finalmente, un sospiro di sollievo.To Do significa letteralmente "Cosa Fare" ed è proprio questo il suo proposito, ricordare passo dopo passo, come un vero e proprio promemoria scritto. Leggi tutto about Novità in casa Microsoft: Nasce To Do e chiude Wunderlist

Tieni al sicuro il tuo account Yahoo con il controllo attività di accesso

Attività di accesso recente nell’account Yahoo

Dopo il grave hack subito dalla società Yahoo oggi più che mai dobbiamo tener conto della sicurezza del nostro account. Per farlo nel modo corretto sarà sufficiente seguire alcune regole, molto semplici. Ecco di seguito alcuni consigli indispensabili per garantire la massima sicurezza al tuo account di Yahoo.

Controllo attività recente account Yahoo

Monitorare l'attività di accesso recente del account Yahoo sarà essenziale per mantenerne la sua sicurezza. Yahoo ci consente di tenere una traccia non soltanto della data ma anche della posizione dei nostri accessi recenti. Controllando regolarmente le attività recenti, tenendo conto che la cronologia potrà visualizzare una posizione sconosciuta perché il nostro dispositivo mobile ha individuato una posizione non corretta o perché il provider utilizza un proxy per individuare la nostra posizione, cliccando alla voce Attività recenti vedremo su quali dispositivi o browser il nostro account ha eseguito l’accesso. Leggi tutto about Tieni al sicuro il tuo account Yahoo con il controllo attività di accesso

Estensioni native in arrivo per chi utilizza Gmail

Estensioni native in arrivo per chi utilizza Gmail

 

E’ una linea di tendenza che sta prendendo sempre più piede: moltiplicare le funzioni e le possibilità offerte agli utilizzatori dei servizi di posta elettronica. Un obiettivo che si riesce a raggiungere in maniera ottimale quando si implementano le nuove funzioni direttamente all’interno del browser.

La prima fase: 3 estensioni

Gmail ha deciso di seguire questa strada, ponendosi così in una posizione di avanguardia rispetto ad altri operatori. In una prima fase, il servizio webmail di Google si arricchisce di 3 add on. Inizialmente queste estensioni saranno riservate solo agli utilizzatori professionali che si avvalgono della GSuite. Si tratta in un certo senso di una breve fase sperimentale, al termine della quale - già nelle prossime settimane - sono previste nuove funzionalità. Inoltre presto tutti i componenti aggiuntivi saranno resi disponibili anche all’utenza privata consumer. Leggi tutto about Estensioni native in arrivo per chi utilizza Gmail

GMAIL Tocca quota 50 MB

GMAIL Tocca quota 50 MB

Gmail raddoppia: gli utilizzatori del servizio di posta elettronica potranno infatti ricevere messaggi con allegati fino a ben 50 MB. Un rilevante upgrade (finora il limite era di 25 MB) che da oggi eleva ulteriormente la qualità di questo operatore, specie per chi non desidera utilizzare le grandi potenzialità del cloud storage, o semplicemente preferisce la massima comodità offerta appunto dal fatto di poter ricevere via e-mail allegati molto pesanti.

Occhio: vale solo “in entrata”

Attenzione però: il limite viene elevato solo per i messaggi in entrata, mentre per quelli in uscita resta in vigore la soglia massima precedente, appunto 25MB. Un livello che riesce comunque a soddisfare la maggior parte delle esigenze. In caso di necessità di invio particolari, che eccedano questo limite, non mancano comunque le scelte. Leggi tutto about GMAIL Tocca quota 50 MB

Pagine